Brownies mini al cioccolato

By : | 12 Comments | il : dicembre 15, 2008 | Categoria : Dolci

I Brownies al cioccolato, sono dei deliziosi dolcetti di origine anglosassone, preparati con cioccolato e altri ingredienti.

Sono ottimi da gustare soli, tagliati a cubetti, oppure anche caldi serviti con del gelato al fior dilatte o alla vaniglia.

Durante la cottura non “si alzeranno”, quindi niente paura se li vedete bassi ed esteticamente brutti, la bontà si nasconde all’interno dei brownies.


Ingredienti:

  • 100 g. di cioccolato fondente al 70%
  • 80 g. di burro
  • 250 g. di zucchero a velo
  • 2 uova
  • 80 g. di farina
  • 30 g. di cacao amaro in polvere
  • 90 g. di noci
  • ½ cucchiaino di lievito in polvere

Procedimento:

A bagnomaria o nel forno a microonde sciogliete il cioccolato. A parte lavorate con una frusta elettrica, il burro con lo zucchero. Sbattete le due uova e poi incorporatele nell’impasto del burro.

Unite il cioccolato e mescolate bene. La frusta elettrica adesso non ci serve più, infatti dopo aver incorporato la farina, il cacao, il lievito e le noci tritate grossolanamente gireremo delicatamente con una spatola o cucchiaio di legno.

L’impasto è pronto: versatelo in uno stampo rettangolare rivestito con della carta da forno.
Mettete in forno a 180 C° per circa 35 minuti. Una volta cotti e raffreddati tagliateli a piccoli cubetti regolari e servite.

Brownies mini al cioccolato ultima modifica: 2008-12-15T11:00:11+00:00 da Daniele
Share This Post!

Comments (12)

  1. posted by Rosalba on 16 dicembre 2008

    ciao Daniele, i brownies sono buonissimi, io li faccio spesso, specie in inverno, dato che i miei familiari ne sono patiti, infatti dovrò prepararli per la cena della notte di Natale…me l’hanno ordinato!
    però al posto delle noci metto le nocciole tostate e tritate grossolanamente, ho provato una volta e sono piaciuti di più…quindi…tu che ne pensi?

     
  2. posted by Rosalba on 16 dicembre 2008

    aggiungo…li preparo sempre la sera prima e l’indomani sono davvero speciali, un cuore morbido davvero goloso!

     
  3. posted by Daniele-pasticcere on 16 dicembre 2008

    Ciao Rosalba, sisi, ottimi anche con le nocciole, basta sgranocchiare qualcosa ed un dolce si bilancia bene, con morbidezza e croccantezza 🙂
    Ciao!!

     
  4. posted by Rosalba on 17 dicembre 2008

    ciao Daniele, vorrei ancora sapere da te, come esperto, una cosina…molti usano lo zucchero di canna o metà e metà (io non ho mai provato in verità) ma in effetti al gusto e alla consistenza che differenza fa?
    e poi io non ho maio messo il cacao in polvere…son più cioccolattosi o altro col cacao?…insomma….son più buoni?

    grazie

     
  5. posted by Daniele-pasticcere on 17 dicembre 2008

    Ciao Rosalba, bè, diciamo che lo zucchero di canna è più “pregiato” e grezzo, e subisce meno trattamenti chimici. Alla fine lo zucchero naturale è quello di canna, lo zucchero comune bianco subisce tanti trattamenti chimici. Nel mio vecchio blog parlavo dello zucchero mascobado, magari riporterò l’articolo anche su qui.

    Cacao in polvere? Bè, per questa ricetta è ottimo da utilizzar, è poi il cacao è cacao, il cioccolato deriva ben dalla pianta del cacao, più è alta la percentuale di cacao più il sapore è “forte”.

     
  6. posted by DANIELE, on 16 febbraio 2009

    CIAO DANIELE

    SEI UN FENOMENO CON I TUOI CONSIGLI DI PASTICCERIA E CUCINA

    MI CHIAMO COME TE E SONO DI REGGIO CALABRIA

    MI DEDICO SPESSO A CREARE QUALCOSA IN CASA, IN SPECIALMODO
    PER LA PASTICCERIA SECCA E DEVO DIRE CHE PRENDO ATTO DI TUTTI I TUOI CONSIGLI CHE MI PERMETTONO DI PREPARARE OTTIMI BISCOTTI E TORTE.

    COMPLIMENTI |||

    CI SEI MOLTO UTILE GRAZIE DI VERO CUORE
    TI ABBRACCIO CON SINCERA AMICIZIA
    CIAO

    DANIELE DA REGGIO CALABRIA

     
  7. posted by Daniele-pasticcere on 16 febbraio 2009

    @ Daniele, grazie a te per avermi visitato, a presto.

     
  8. posted by Graziella on 25 ottobre 2009

    Ciao Daniele ho provato questi dolcetti sono molto buoni. Io ho fatto una variante al posto della farina ho messo dei biscotti secchi sbriciolati e le mandorle al posto delle noci senza mettere cacao e lievito provali

     
  9. posted by Daniele-pasticcere on 25 ottobre 2009

    @Graziella, benissimo, proverò anche la tua variante

     
  10. posted by Sarah on 24 settembre 2010

    Ciao Daniele..io ho provato a farli con una ricetta leggermente diversa, questa la leggo solo ora!l impasto mi è venuto croccante..come fosse un biscotto invece che morbido..dove ho sbagliato?

     
  11. posted by daniele on 24 settembre 2010

    @Sarah, dipende che dose hai seguito. Poco burro hai usato? Oppure li hai cotti troppo? Generalmente se risultano troppo secchi non è bilanciata bene la parte grassa. Prova a fare i miei quando avrai tempo 😉

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *