Il pericolo del pesce palla

By : | 4 Comments | il : dicembre 2, 2008 | Categoria : Curiosità

Qualcuno di voi ha mangiato qualche volta il pesce palla? Se si, fatemelo sapere, sono curioso di sentire la vostra esperienza.

Bé, come mai tutta questa curiosità? Il pesce palla è il pesce più velenoso che esista sulla terra, visto che nel suo fegato si trova una tossina, detta “Tetradotossina”, ovvero un veleno più potente del cianuro di ben 1250 volte!!

Un solo milligrammo, ovvero una piccola quantità che sta sulla punta di uno spillino, può provocare la morte istantanea, visto che colpisce il sistema muscolare, quindi la causa maggiore di morte assumendo questa tossina è l’arresto cardiaco, preceduto da vomito, diarrea e convulsioni. Il decorso dell’intossicazione e delle eventuali complicazioni sino alla morte, dura circa 4-6 ore.
Ma detto questo, in Giappone e nei ristoranti che servono sushi, il pesce palla ultimamente è entrato nelle abitudini dei giapponesi, e visto il continuo aumento della domanda, sono nati “appositi” ristoranti che servono solo ed esclusivamente pesce palla. La bravura dello Chef nel pulire il pesce è essenziale!! Sono nati anche dei corsi dove gli Chef che lavorano e cucinano il pesce palla, devono superare dei test pratici e teorici!!

Ultimamente però, alcuni chef, lasciano una piccolissima parte di veleno, non mortale per l’uomo, ottenendo così dopo pochi secondi un leggero addormentamento delle labbra, sfidando il veleno mortale del pesce palla.

Magari dopo questa lettura a qualcuno di voi è venuta la voglia di provarlo?! 🙂

Oppure guardate questo video che ho trovato su you tube

Il pericolo del pesce palla ultima modifica: 2008-12-02T15:56:23+00:00 da Daniele
Share This Post!

Comments (4)

  1. posted by andrea on 3 dicembre 2008

    ciao , ti sei sistemato bene. complimenti. Bhe sai che in Giappone bisogna avere una licenza particolare per poter lavorare il pesce palla, che solo dopo un attento esame danno ad alcuni chef non a tutti devi dimostrare di avere delle grandi capacità di manipolazione e grande conoscenza del tipo di pesce, basta che durante la lavorazione lesioni il fegato rischi di mandare qualcuno all’obitorio… Io in Giappone ho visto come si lavora il pesce palla.

     
  2. posted by Daniele on 3 dicembre 2008

    Ciao Andre!!! Eccoti, mi aspettavo un tuo commento, dalle tue esperienze giapponesi escono solo ottimi consigli….
    Ciao e a prestoooooo

     
  3. posted by armando on 2 luglio 2009

    il mio amico franco grazie a discovery channal sa tutti i cosssssss……..

     
  4. posted by Angelo Zanetti on 8 marzo 2012

    Allora,
    Intanto il cuoco deve sapere esattmanete dove si trova il fegato del pesce palla.
    Quindi sono assolutamente necessarie nozioni di anatomia di questo animale.
    Inoltre il cuoco dovrà avere la precisione di un chirurgo nell’estrazione del fegato.
    Una sola goccia di veleno che finisce sulla parte commestibile e il piatto e completamente da buttare.
    Infine, dopo aver cucinato questo piatto, per sua sicurezza e anche per quella dei clienti è bene che il cuoco si lavi molto accuratamente le mani (l’ideale sarebbe eseguire tutte le operazioni muniti di guanti sterilizzati).
    Tutto questo mi fa pensare che si tratti di un piatto estremamente costoso (non meno di 30000 yen ovvero circa 300 euro).
    Io, al massimo, sono in grado di evienziare dove si trova il fegato di una trota, avendovi assistito alla pulizia.

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *