L’acquolina in bocca, come mai ci viene?

By : | 3 Comments | il : aprile 23, 2009 | Categoria : Curiosità

Acquolina in bocca davanti ad un piatto molto invitante…. vi è già successo? Bè, spero proprio di si. Ci avrete pensato spesso come può accadere tutto ciò nel nostro corpo, o meglio, nella nostra bocca.

E’ molto semplice, succede tutto in pochissimi secondi, causa una serie di reazioni, la salivazione nella nostra bocca aumenta, preparandosi così a “divorare” il piatto.

Il cervello, di fronte ad un piatto a noi preferito, riconosce che dentro di noi c’è una voglia pazza nel mangiarlo, e così il sistema nervoso centrale, aumenta l’afflusso di saliva nella bocca, preparandosi così a mangiare quel determinato piatto.

La salivazione, serve per “diluire” il cibo che noi mangiamo, aiutando così la digestione. Insomma, l’acquolina in bocca viene anche con l’aiuto della vista e dell’olfatto, perchè vedendo e sentendo l’odore di un buon piatto manda subito segnali al cervello.

Se voi provate però, potete farvi venire l’acquolina in bocca anche solo con gli occhi, magari davanti ad un pc e ad una foto. Anche la mente può fare tanto.Provate per credere.

L’acquolina in bocca, come mai ci viene? ultima modifica: 2009-04-23T16:57:29+00:00 da Daniele
Share This Post!

Comments (3)

  1. posted by Fra on 24 aprile 2009

    Si, si, Daniele, hai davvero ragione: occhi e mente sono direttamente collegati! Sto già pensando ai biscotti da preparare stasera e li vedo sulla teglia fumanti…che fatica aspettare stasera!

     
  2. posted by Pupottina on 24 aprile 2009

    l’acquilina in questo periodo va controllata per prepararci all’estate…. ma l’amore per la cucina è sempre un hobby intramontabile!

    buon weekend

    ^_____________^

     
  3. posted by Daniele-pasticcere on 24 aprile 2009

    @ Fra, bè, con le tue ricette è logico aver l’acquolina in bocca

    @ Pupottina, eh dai… già prova costume?…. io meno male che non ho problemi, mangio ma non ingrasso mai!! 🙂

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *