Pane turco

By : | 0 Commenti | il : ottobre 21, 2013 | Categoria : Dolci, Le ricette dei lettori

Ricetta Pane Turco

Il pane turco è un tipo di pane sfogliato, che si può preparare sia dolce che salato. Questa versione diciamo che è neutra, e si può utilizzare in svariati modi.

Una caratteristica di questo pane è che per la sua preparazione viene utilizzato pochissimo lievito. Un’altra caratteristica è il procedimento di stesura dell’impasto, che viene fatta formando dei piccoli dischetti da sovrapporre uno ad uno, e schiacciandoli tutti col mattarello si forma un disco rotondo grosso, per poi tagliare e formare le piccole “briochine”

Ingredienti:

  • 500 gr di farina 00 ( io ho usato 300 oo e 200 manitoba mulino chiavazza)
  • 200 ml di latte
  • 100 ml di olio di semi di girasole
  • 15 gr di lievito di birra
  • 1 albume
  • 2 cucchaini di sale
  • 2 cucchiaini di zucchero
  • latte per spennellare.

Procedimento:

Impastate tutti gli ingredienti tranne il burro. Una volta impastato, fatelo riposare per almeno 20 minuti poi ricavatene 8 palline  e lasciatele riposare altri 15 minuti.

Stendete ciascuna pallina fino a formare 8 dischi di circa 12 cm di diametro. Spennellate col burro sciolto ogni volta che sovrapporrete i nuovi dischi stesi. Alla fine otterrete una piccola torre, sovrapponendo tutti i dischi: fate una leggera pressione sui bordi in modo che aderiscano.

Prendete il mattarello e iniziate a stendere, aiutandovi picchiettando con il mattarello. La pressione faciliterà la stesura più di stendere tradizionalmente.
Rigiratela sotto sopra ancora e tiratela fino ad avere una circonferenza di 25 cm circa.

Continuate fino ad ottenere un disco sottile del diametro di circa 50/55 cm.

Dividete in spicchi regolari  e formate i cornetti.

Disponete i pezzi, su una teglia foderata con carta da forno e lasciate lievitare coperto da un foglio di plastica fino al raddoppio del volume.

Spennellateli con il latte e  infornateli a 200°c per 15 minuti con il forno ventilato.

Virginia Pietralunga. 

Pane turco ultima modifica: 2013-10-21T16:29:22+00:00 da Virginia
Share This Post!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *