Friggere Senza Odori. Un Trucco che Risolverà il Problema

By : | 0 Commenti | il : gennaio 13, 2017 | Categoria : Curiosità

friggere senza odori

Friggere senza odori? Ecco come fare con un semplice trucco casalingo.

Ve lo sarete chiesti tantissime volte, se è davvero possibile friggere in casa senza produrre tantissimo odore. In realtà con piccoli accorgimenti si può ridurre notevolmente lo sgradevole odore che si “forma” quando si frigge qualcosa in cucina.

A volte anche in estate diventa un problema; finestre aperte o ventole della cappa accesa non risolvono per nulla il problema, per non parlare dei mesi invernali quando si hanno tutte le finestre chiuse. Ma il vero problema è che l’odore che si forma proviene proprio “dalla base”, ovvero l’olio.

E difatti è proprio nell’olio che bisogna agire. Mentre si scalda l’olio in attesa di aggiungere i cibi da cuocere, mettendo una fetta di mela nella pentola piena d’olio, ridurrà notevolmente la formazione del cattivo odore da fritto. Proprio così, un alimento che solitamente non manca mai nelle case degli italiani può essere una piccola soluzione per ridurre l’odore da fritto.

Ovviamente non fa grandi miracoli, ma io ho notato che l’odore si sia ridotto notevolmente. Esistono anche tantissimi altri metodi, ma questo devo dire che è stato molto soddisfacente 🙂

Non vi resta che provare e commentare con le vostre opinioni. Avete qualche altro metodo casalingo per friggere senza odori?

Friggere Senza Odori. Un Trucco che Risolverà il Problema ultima modifica: 2017-01-13T19:02:19+00:00 da Daniele
Share This Post!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *