Come montare la panna, 5 consigli utili

By : | 0 Commenti | il : giugno 18, 2014 | Categoria : Curiosità

Come montare la panna

Come montare la panna liquida?! Sembra una cosa semplice ma non è così.

La panna montata diciamo che è quasi amata da tutti, e la si può usare in tantissimi modi e svariate ricette. Se fatta montare si usa per decorazioni o per altri tipi di preparazioni, se usata liquida la si può usare in altre diverse preparazioni, insomma, la panna fresca è usata in vari modi.

Esistono 2 principali tipi di panna da montare: la panna fresca e la panna vegetale.

La panna vegetale, solitamente è a lunga conservazione, una volta montata risulta molto gonfia, quindi piena di aria, difatti risulta molto leggera e al gusto “meno pesante”. Ma è solo un impressione, perchè è la presenza di aria che la fa’ risultare leggera, perché in realtà la panna vegetale è ricchissima di grassi. Quindi se volete una mia opinione, io preferisco e consiglio sempre di usare la panna fresca da montare.

La panna fresca da montare, come detto poco fa’, è molto più genuina di quella vegetale, anche se non sembrerebbe, difatti al gusto per alcuni risulta “pesante”, con un gusto più pieno, ma dal punto di vista naturale state mangiando una panna molto genuina e salutare, senza esagerare ovviamente.

Ma adesso scopriamo passo a passo i 5 punti principali per ottenere un’ottima panna montata:

  1. La panna deve essere più fredda possibile, quindi ad una temperatura di circa 2-4 C°.
  2. In estate, se la temperatura esterna è elevata, riponete la panna in freezer per alcuni minuti, bastano anche 2-3 minuti.
  3. Sempre con alte temperature o anche d’inverno, riponete anche il contenitore e le fruste con cui andrete a montare la panna in freezer per pochi minuti. Facendo questa operazione si aiuta a tenere una temperatura costante della panna mentre si monta.
  4. Zuccherate la panna prima di montarla, solitamente con zucchero semolato o zucchero a velo. Io da sempre uso zucchero semolato.
  5. Un’ottima panna si ottiene anche zuccherandola nel modo giusto. Di solito, poi potete variare, si usano 100 grammi di zucchero per ogni litro di panna.

Insomma, quelli sopra citati, sono i 5 principali segreti per ottenere una panna montata perfetta. La panna fresca può variare la sua quantità di grassi, più è grassa meglio monta e in poco tempo. Infatti dovete sempre stare attenti a non farla montare troppo, altrimenti ad un certo punto la panna diventa “burro”, dividendo la parte grassa dall’acqua.

Quando la panna è montata si vede ad occhio, non devo esser  troppo dura  troppo molle, difatti è molto utile fare la prova del capovolgimento della bacinella, dove ovviamente non si dovrà muovere. Se così è, la vostra panna da montare è pronta all’uso.

Spero che i miei consigli siano stati utili, per domande, suggerimenti o eventuali consigli sono qui a vostra disposizione. Commentate e condividete 🙂

Daniele Ardizzoia.

Come montare la panna, 5 consigli utili ultima modifica: 2014-06-18T06:42:52+00:00 da Daniele
Share This Post!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *