Tiramisù

By : | 18 Comments | il : gennaio 7, 2009 | Categoria : Dolci

Birramisu

Il Tiramisù è uno dei dolci al cucchiaio più conosciuti e più amati. Si trova quasi sempre in tutti i menù di risposanti e pizzerie, ma anche nelle case è sempre un dolce desiderato.

Posso dire che sino ad oggi ho trovato tantissime ricette, con tante modifiche,a d esempio, la sostituzione dei savoiardi, o del mascarpone con altri ingredienti, magari per renderlo più leggero o diverso.

Insomma, voi come lo preparate? Di sicuro la ricetta originale almeno una volta nella vita l’avrete preparata, e anche quella modificata. Ecco la mia ricetta, aspetto vostre notizie.

Ingredienti:

  • 3 uova
  • 125 g. di zucchero semolato
  • 250 g. di mascarpone
  • 500 g. di savoiardi
  • 50 g. di zucchero a velo
  • 200 g. di panna da montare
  • caffè q.b.
  • marsala q.b.
  • cacao amaro q.b.

Procedimento:

Mescolate e lavorate bene in una bacinella lo zucchero semolato con il mascarpone, dopodiche aggiungete i tuorli. Mescolate di nuovo sino ad ottenere una crema soffice e liscia.

A parte montata a neve gli albumi con lo zucchero a velo. Montate anche la panna. Fatto ciò aggiungete al composto di mascarpone, sia gli albumi che la panna montata.

Mescolate delicatamente per ottenere così una crema molto soffice e deliziosa. Spalmate un po’ di crema su una teglia, poi iniziate con i savoiardi inzuppati nel marsala e nel caffè. Continuate gli strati alternando con un po’ di crema e uno strato di savoiardi.

Il tiramisù deve essere terminato con lo strato di crema. Spolverizzate con del cacao amaro, e decorate con la punta di un cucchiaio, ottenendo un risultato simile alla foto.

Conservate in frigorifero e poi servite.

Daniele Ardizzoia.

Tiramisù ultima modifica: 2009-01-07T21:00:29+00:00 da Daniele
Share This Post!

Comments (18)

  1. posted by Francesca on 7 gennaio 2009

    So che trasgredisco alla ricetta originale, ma io lo preparo con 250g di mascarpone e 250g di philadelphia yo (giusto per ammazzare un po’ di grassi) e poi visto che non sono una grandissima fan sei savoiardi dato che non amo il loro inzupparsi eccessivo, uso gli orosaiwa leggermente inzuppati nel caffè espresso. Non utilizzo soluzioni alcoliche, e nonostante tutte queste deroghe.. non delude mai!

     
  2. posted by Daniele-pasticcere on 8 gennaio 2009

    Ciao Francesca, be, ecco confermata la mia teoria…. la tua è una delle tantissime varianti! 🙂

     
  3. posted by Mercè on 8 gennaio 2009

    È il dolce preferito dal mio figlio.
    A volte è dificile trovare savoiardi,e facio come un pan di Spagna molto sottìle.
    Con il marsala non lo ho provato ma la prossima volta lo proveró.
    BUON ANNO 2009!!!

     
  4. posted by Daniele-pasticcere on 9 gennaio 2009

    Mercè, be si… una variante è anche quella di usar pan di spagna… però io son sempre rimasto sul classico, w la ricetta originale 🙂

     
  5. posted by Laura on 14 gennaio 2009

    l’ho fatto giusto ieri.. 🙂
    la mia ricetta prevede 250 gr di mascarpone,3 uova e 3 cucchiai di zucchero. Preferisco i pavesini ma mi è capitato di usare i savoiardi. Per quanto riguarda l’alcol se mi capita una bottiglia sotto mano ce ne metto un pochino,ma solitamente solo caffè.
    Mi è capitato di aggiungere su richiesta delle gocce di cioccolato alla crema,ma non è una mia abitudine. E se sono a corto di cacao “spolvero” col cioccolato fondente gratuggiato.
    ….rispetto alle vostre ricette mi sento essenzialista… :p

     
  6. posted by Paprika on 28 gennaio 2009

    Ciao! Io preparo il “classico” , con solo il mascarpone. A volte profumo il caffé con qualche goccia di rhum e grattugio del cioccolato fondente sopra il primo strato ma sempre finendo il sopra con il cacao. Hai mai provato a farlo con i “pistoccus”? Sono i savoiardi sardi, un pò costosi é vero, ma il risultato é superlativo. Quando fa caldo , passo alle versioni light ( sempre tante calorie cmq) e uso metà mascarpone e metà ricotta vaccina. Viene più leggero ma sempre gustoso. Appena arriva la stagione giusta, preparo la versione alle fragole, sempre con metà mascarpone e metà ricotta.. Invece del caffé, frullo le fragole velocemente nel mixer con poca acqua e succo di limone e con questa salsa bagno i savoiardi. Copro l”ultimo strato con le fragole tagliate a metà. E’ buono…provare per credere!

     
  7. posted by Daniele-pasticcere on 28 gennaio 2009

    @ Paprika, grazie del tuo commento… wow, dev’essere ottima la versione con le fragole!!

     
  8. posted by ramonamari on 29 gennaio 2009

    Caro Daniele,voglio chiederti una cosa.Hai per casa una buona ricetta di BUNET?Ne ho mangiato uno ottimo al mare,ma ci sono tante ricette in giro che non so di quale fidarmi.Allore,accettero il consiglio di un professionista…Grazie mille

     
  9. posted by Jess on 4 febbraio 2009

    Ciao daniele..=)… a me il tiramisu piace moltissimo..=) una volta nel mascarpone ho messo scaglie di cioccolato..uhmm..buono..da leccarsi i baffi=)

     
  10. posted by ramonamari on 25 febbraio 2009

    SE NON POSSO MANGIARE FORMAGGI,COSA POTREI METTERCI INVECE DEL MASCARPONE ?grazie,Dani

     
  11. posted by Daniele-pasticcere on 25 febbraio 2009

    @ Ramonamari, bè, dipende che formaggi non puoi mangiare… sei allergica a tutti i tipi di latte? In tal caso puoi usare la ricotta, fatta con latte di capra o qualcosa di alternativo a latte di mucca. Di solito si sostituisce il mascarpone con la ricotta, però non conosco il tuo motivo di esclusione di formaggi 🙂

     
  12. posted by ramonamari on 26 febbraio 2009

    Non mangio latticcini in genere,purtroppo,pero riesco a sopportare la panna ed un po il latte ,ma il formaggio no…Poi…lo so che il Carnevale e passato,pero…hai qualche buona ricetta di frittelle con uvetta?Grazie mille

     
  13. posted by Daniele-pasticcere on 26 febbraio 2009

    @ Ramonamari, si, segui la ricetta dei bignè ed aggiungici dell’uvetta precedentemente ammollata e poi con il risultato finale della pasta, aiutandoti con un cucchiaio o sacchetto da pasticcere formi delle palline che butti direttamente nell’olio bollente 🙂

     
  14. posted by nadia on 13 marzo 2009

    Anche noi lo facciamo con i savoiardi inzuppati in metà caffè metà marsala, ma non con la panna montata! Poi ho una ricetta in un libro di dolci della Cucina Italiana che il marsala lo mette nella crema di mascarpone, ma i savoiardi sono inzuppati solo nel caffè. Non ho ancora provato. Complimenti per il blog, ciao

     
  15. posted by daniele-pasticcere on 14 marzo 2009

    @ Nadia….. grazie anche per il tuo commento e per la tua versione del tiramisù.

     
  16. posted by tiziana on 7 giugno 2009

    spesso la crema smonta e non capisco perchè ;di solito uso il bimby ma è successo anche con le fruste elettriche.grazie

     
  17. posted by Graziella on 20 ottobre 2009

    Ciao Daniele la ricetta del tiramisu è come la faccio io con la stessa crema e l,aggiunta degli amaretti sbriciolati io ci faccio una torta ed è davvero buona

     
  18. posted by Daniele-pasticcere on 21 ottobre 2009

    @Graziella, ottima la tua variante, molto invitante, dovrò provarla!!! 😉

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *